cS-1576664863.jpg

Bike e ambiente

Dopo il camminare, il metodo più ecologico per spostarsi è usare la bicicletta, che è l’essenza della mobilità sostenibile. Senza emissioni, silenziosa, efficiente, rispetta l’ambiente: è versatile, veloce, economica e salutare.

 

Responsabili del progetto: Associazione Turistica Villabassa, Comune di Longarone, Tourismusverband Osttirol
Programma di sviluppo: Interreg
Budget progetto: 199.728 €
Somma oggetto dell'incentivo: 139.809,60 €
Quota d´incentivazione: 70%
Durata: 01.01.2020 – 30.06.2022

 

Alcune ciclovie presentano carenze collegate alla domanda turistica, tra cui aree ristoro e depositi biciclette, toilette pubbliche, colonnine per la ricarica delle e-bike, spazi per il conferimento dei rifiuti. Tale mancanza rende meno piacevole l’utilizzo delle vie ciclabili e pone problemi a livello di cura e rispetto dell’ambiente. L’idea è di approcciare al problema in maniera transfrontaliera per garantire un servizio uniforme e valido in tutta l’area CLLD DL. I partner di progetto faranno degli interventi per migliorare i servizi locali e far fronte a problematiche dovute a comportamenti poco rispettosi da parte dei fruitori verso l’ambiente e le persone. 

 

Attività transfrontaliere aggiuntive:

  • Il partner tirolese provvederà a uno studio e alla stesura di una bozza per la pianificazione di contenitori per la raccolta differenziata comuni a tutta l’area DL. Il materiale sarà messo a disposizione dei partner di progetto.
  • Il partner pusterese organizzerà dei workshop dedicati ai servizi bike friendly.
  • Le attività transfrontaliere sono propedeutiche all’attivazione di un piccolo progetto con il quale verranno realizzati i contenitori per la raccolta differenziata e l’ideazione di un vademecum  (quest’ultimo a carico dal partner alto-bellunese).

 

© S. Oberarzbacher


indietro